Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Seguici sui social
WORLD OPEN NEWS

Una ricerca ha dimostrato che possedere un gatto riduce del 40% il rischio di infarto

Pubblicato il 14/04/2017 alle 20:23
Fonte: www.ncbi.nlm.nih.gov, BBC
Possedere un gatto riduce significativamente il rischio di infarto, addirittura del 40%.
Lo ha dimostrato una ricerca del professor Adnan Qureshi dell'università del Minnesota, presentata al International Stroke Conference e pubblicata nel 2009 sul Journal of Vascular and Interventional Neurology.
L'autore e i suoi colleghi hanno seguito 4500 soggetti, rilevando che chi possedeva un gatto era meno affetto a problemi cardiaci. L'ipotesi è che vivere con un gatto riduca stress e ansia, aiutando così la regolazione di altri fattori come la pressione sanguigna.
Non sono state condotte dal team di Qureshi ricerche di questo tipo relative ai cani, ma l'ipotesi è che l'effetto sia analogo.

gattino
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!