Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Seguici sui social
WORLD OPEN NEWS

Prima che le donne potessero entrare a medicina, Margaret Ann Bulkley finse di essere uomo per 56 anni per poter essere chirurgo

Pubblicato il 05/01/2018 alle 20:41
Fonte: Wikipedia inglese
James Barry: questo è il nome di un chirurgo militare britannico ben noto, soprattutto per il primo parto cesareo concluso con successo in Africa. Egli visse nella prima metà del XIX secolo, morendo nel 1865.

Ma James Barry nascondeva un grande segreto, che venne scoperto soltanto dopo la sua morte. Barry, infatti, era in realtà nato femmina, con il nome di Margaret Ann Bulkley.
Anche se le fonti sulla sua vita sono scarse (ad eccezione di quelle relative alla carriera di Barry nell'esercito), ci sono molti elementi per supporre che James fosse la figlia di Mary-Ann Bulkley, che cospirò con il fratello (anch'esso chiamato James Barry) e con alcuni amici per fare in modo che la figlia potesse entrare nella scuola di medicina, realizzando il sogno di diventare chirurgo.

Il 30 novembre del 1809 l'Università di Edimburgo accolse così il giovane James Barry, che rimase un uomo per i successivi 56 anni.
Sembra che il chirurgo avesse un pessimo carattere, anche per colpa delle prese in giro che riceveva per i suoi tratti femminili e la sua voce acuta. In ogni caso ottenne grandi risultati professionali, riuscendo a migliorare le condizioni di vita dei pazienti in guerra e degli abitanti delle zone visitate.

Alla morte, nel 1865, quando il suo corpo venne ispezionato si scoprì che Barry era in realtà una donna.


James Barry, nato Margaret Ann Bulkley

Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!