Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Seguici sui social
WORLD OPEN NEWS

Nel 1961 Leonid Rogozov, unico dottore della spedizione sovietica in Antartide, si operò da solo di appendicite

Pubblicato il 11/01/2018 alle 21:06
Fonte: Wikipedia
Leonid Rogozov era un medico russo che prese parte alla Sesta Spedizione Antartica Sovietica, all'inizio degli anni '60.
Durante la spedizione ebbe un'appendicite. Essendo l'unico medico della spedizione fu costretto ad operarsi da solo. La stazione sovietica più vicina era a mille miglia di distanza: Rogozov e i suoi compagni erano del tutto isolati. Lui era l'unico che poteva salvarsi la vita. Se non si fosse operato in fretta, sarebbe morto.

Allora, con l'aiuto di due suoi compagni, che gli passavano gli strumenti e gli tenevano lo specchio per permettergli di vedersi dentro, si anestetizzò e praticò il taglio.
Alla fine, dopo due ore, l'intervento era riuscito. Dopo cinque giorni la febbre era già scomparsa, e due settimane dopo il medico era di nuovo al lavoro.


Una storia che, per ovvi motivi, è diventata molto famosa in Russia.

Leonid Rogozov, che si operò da solo di appendiciteLeonid Rogozov, che si operò da solo di appendiciteLeonid Rogozov, che si operò da solo di appendicite
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!