Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Seguici sui social
WORLD OPEN NEWS

I girasoli possono essere usati per pulire gli scarti nucleari

Pubblicato il 30/08/2017 alle 20:08
Fonte: Reuters, Focus, University of Virginia
Dopo il disastro nucleare di Chernobyl, e anche dopo quello di Fukushima, milioni di girasoli sono stati piantati nei siti contaminati.
Si è osservato, infatti, che i girasoli sono in grado di assorbire e “imprigionare” dal terreno i metalli pesanti, come il cesio 134 e 137.
Si tratta del metodo di purificazione meno invasivo di tutti.
Catie Kitrinos, dell’università della Virginia, ha studiato questo fenomeno, chiamato di fitorisanamento.
I girasoli non sono le uniche piante in grado di fitorisanare il terreno, ma sono particolarmente efficaci.
In Giappone questo fenomeno sta venendo ancora studiato, per capire come continuare a ripulire Fukushima nel modo più efficiente possibile.

girasoli
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!