Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Seguici sui social
WORLD OPEN NEWS

Le famiglie vittoriane spesso tenevano dei ricci in cucina per scacciare gli insetti portatori di peste

Pubblicato il 02/03/2017 alle 21:47
Fonte: Charles Dickens Museum , Indipendent.co.uk, Beastly Possessions: Animals in Victorian Consumer Cultu
Si tratta di qualcosa di decisamente insolito, ma varie fonti lo riportano, tra cui il Charles Dickens Museum: le famiglie inglesi nell'età vittoriana tenevano spesso dei ricci in cucina.
A quel tempo l'igiene era un problema più grave di quanto non sia oggi, e le cucine erano preda facile di insetti come gli scarafaggi, pericolosi perché portatori di varie malattie tra cui tubercolosi e peste.
I ricci, infatti, cacciano questo genere di insetti, soprattutto di notte (mentre di giorno spesso si chiudono a palla e dormono).


Un testo che si trova su un tavolo al Charles Dickens Museum:
ricci in cucine vittoriane

ricci in cucine vittoriane
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!