Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Seguici sui social
WORLD OPEN NEWS

Esiste un Santo Patrono della Birra: Arnolfo di Soissons, che la usò per salvare interi villaggi dal colera

Pubblicato il 27/08/2017 alle 21:00
Fonte: Wikipedia inglese
Arnolfo di Soissons era un vescovo francese, vissuto nel XI secolo d.C.
La chiesa cattolica lo considera santo: Sant'Arnolfo di Soissons è il protettore dei birrai e della birra.
Arnolfo iniziò a produrre birra in abazia, incoraggiando gli abitanti dei villaggi vicini a bere birra al posto dell’acqua, come “dono di salute”.
Al tempo, in Europa la birra era consumata anche di mattina, ma si trattava in quel caso di birra a basso tasso alcolico, ed era fonte di idratazione e vitamina B.
La leggenda vuole che, al tempo delle epidemie di colera, Arnolfo cercò di convincere i locali a non bere acqua, che poteva essere contaminata.
Durante il processo di fermentazione nella produzione della birra, infatti, l’acqua veniva bollita e così (anche se nessuno lo sapeva) liberata dagli agenti patogeni.
Sant’Arnolfo viene raffigurato con una pala per mescolare la birra o con una bottiglia di birra ai piedi.


Arnolfo di Soissons patrono della birra
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!